PROGRAMMIAMO
File - Formato SVG
Immagini vettoriali

La grafica vettoriale una tecnica utilizzata per rappresentare un'immagine. Un'immagine descritta con la grafica vettoriale chiamata immagine vettoriale. Nella grafica vettoriale un'immagine rappresentata mediante un insieme di primitive geometriche che definiscono punti, linee, curve e poligoni, ai quali possono essere attribuiti colori e anche sfumature. radicalmente diversa dalla grafica raster, dove le immagini vengono descritte come una griglia di pixel opportunamente colorati.

In pratica un'immagine vettoriale contiene un elenco delle forme geometriche che compongono l'immagine e per ogni forma vengono specificati i relativi attributi (posizione, dimensioni, colori, etc.). E' evidente che questo tipo di grafica si presta molto bene per rappresentare disegni ed immagini generate artificialmente.

In questi casi le immagini vettoriali offrono la massima qualit (possono essere ingrandite e ridimensionate a piacere senza nessuna perdita) e un peso (dimensioni del file) ridottissimo. Per esempio, un segmento rappresentato utilizzando la grafica raster (come nei formati BMP, JPEG, GIF e PNG) viene memorizzata come una sequenza di pixel colorati disposti a formare la linea. Se si prova ad ingrandire una sezione del segmento si vedono i singoli pixel che lo compongono.

Se il medesimo segmento viene rappresentato in modo vettoriale, esso viene generato tramite un'equazione, che descrive il segmento a partire da un punto identificato con delle coordinate iniziali e termina in un altro punto definito con delle coordinate finali. Ingrandire una sezione del segmento in questo caso non produrrebbe artefatti visivi o la visualizzazione dei singoli pixel componenti l'immagine, dato che la linea sarebbe visualizzata sempre con la massima risoluzione consentita dal monitor.

Confronto fra raster e vettoriale

Invece la grafica vettoriale non pu essere usata per le immagini fotografiche (in quanto, in questi casi, il numero di primitive geometriche che descrivono l'immagine molto elevato ed necessario comunque introdurre delle approssimazioni nel rappresentare geometricamente le immagini fotografiche).

Il formato SVG

Uno dei formati di grafica vettoriale pi usati il SVG (acronimo di Scalable Vector Graphics).

I file SVG sono file di testo solitamente con estensione .svg, nei quali le primitive che compongono le immagini sono descritte con un linguaggio che segue la sintassi detta XML. In pratica si tratta di una descrizione simile a quella che viene fatta in una pagina HTML per gli elementi di una pagina web (utilizza, come il linguaggio HTML) tag, elementi, attributi.

Un tipico file SVG potrebbe avere il seguente aspetto:

<svg height="150" width="500">
 <line x1="0" y1="0" x2="200" y2="200" style="stroke:rgb(255,0,0);stroke-width:2" />
<ellipse cx="220" cy="70" rx="190" ry="20" style="fill:lime" />
<ellipse cx="210" cy="45" rx="170" ry="15" style="fill:yellow" />
</svg>

Senza entrare nel dettaglio della sintassi di questo linguaggio, osserviamo che:

 

precedente - successiva

Sito realizzato in base al template offerto da

http://www.graphixmania.it