PROGRAMMIAMO
HTML - Html, head, body, commenti
L'elemento HTML

L'elemento di nome html (racchiuso fra i tag <html> e </html>) contiene al proprio interno tutto il codice della pagina (salvo la dichiarazione DOCTYPE di cui si è detto prima). Più precisamente esso contiene altri due elementi: HEAD e BODY (ciascuno dei quali con i propri tag di apertura e di chiusura). Si dice a questo proposito che gli elementi HEAD e BODY sono annidati (nested in inglese) all'interno dell'elemento HTML.

L'elemento HTML in sostanza delimita i confini del documento HTML. Tutto ciò che è racchiuso al suo interno viene interpretato come codice HTML; ciò che si trova fuori dall'elemento HTML non fa parte del linguaggio (generalmente fuori dall'elemento HTML si trova solo la dichiarazione DOCTYPE).

L'elemento HEAD

L'elemento head (in italiano: intestazione) si trova sempre all'inizio del documento HTML, dopo il tag <html> di apertura. Esso è delimitato dai due tag <head> e </head> di apertura e di chiusura.

Il codice inserito all'interno di questo elemento non viene visualizzato direttamente dal browser, ma fornisce "informazioni" aggiuntive di controllo e di servizio per il browser. Nel caso non contenga nulla, l'elemento head può anche essere omesso dalla pagina HTML.

Per adesso l'elemento head verrà utilizzato solo per il titolo della pagina e per indicare la codifica dei caratteri (<meta charset="windows-1252"> , di cui parleremo più avanti)

Il titolo (TITLE) della pagina è una stringa, racchiusa fra i tag <title> e </title>, che compare nel browser in testa alla pagina, ma al di fuori della finestra del documento.

 

L'elemento BODY

L'elemento body (corpo, in italiano) contiene la parte più importante di ogni documento HTML, cioè tutto quello che dovrà essere effettivamente visualizzato sulla pagina. Infatti tutto ciò che viene scritto all'interno del body viene interpretato dal browser come codice visualizzabile.

Un semplice esperimento è quello di creare (usando il Blocco Note, come spiegato qui) una pagina HTML di questo tipo:

<!DOCTYPE html>

<html>

<head>
<meta charset="windows-1252">
<title>
Pagina di benvenuto
</title>
</head>

<body>

<p>
Ciao a tutti!
</p>

</body>

</html>

Se adesso proviamo ad aprire la pagina col browser osserveremo che viene visualizzata la scritta "Ciao a tutti!".

Per la cronaca, provando a inserire la scritta "Ciao a tutti!" all'interno dell'head (invece che nel body), la maggior parte dei browser la visualizza comunque. Si tratta però di un comportamento scorretto, non previsto dal linguaggio HTML! Questa situazione è abbastanza frequente nella pratica: spesso i browser sono molto tolleranti nei confronti degli errori commessi e cercano in ogni caso di visualizzare qualcosa, anche se il codice html è sintatticamente sbagliato. Non bisogna però fare affidamento su questi comportamenti, anche perché, in presenza di errori, il risultato della visualizzazione potrebbe cambiare completamente da un browser all'altro.

Abbiamo visto nella lezione dedicata alla validazione di una pagina come è possibile controllare la presenza di errori nel codice HTML.

 

Commenti

Per inserire commenti in una pagina html, bisogna chiudere il commento fra i simboli di  <!-- e -->. Esempio:

<!-- Questo è un commento: il testo inserito qui non viene letto dal browser -->

I commenti si possono estendere anche su più righe, in qualsiasi punto di una pagina HTML. I commenti vengono ignorati dal browser, quindi è amesso qualsiasi carattere in un commento, anche i caratteri speciali (vedi il paragrafo successivo).

I commenti sono utili per rendere più leggibile dal programmatore il codice della pagina o per inserire nella pagina stessa informazioni aggiuntive varie (es. l'autore della pagina).

 

precedente - successiva

Sito realizzato in base al template offerto da

http://www.graphixmania.it