PROGRAMMIAMO
Internet - Ping

Ping

Abbiamo detto che le applicazioni di rete usano l'indirizzo IP per specificare l'host con cui vogliono comunicare. Per esempio una delle più semplici (e più usate) utility di gestione di una rete è il comando ping (Packet Internet Grouper, disponibile sia in Windows che in Linux e negli altri sistemi operativi).

Si tratta di una utility di amministrazione per reti di computer che lancia un'interrogazione (tecnicamente una echo request) a un altro computer in rete, il quale (se presente) risponde con una echo reply. Più nel dettaglio, vengono inviati una serie di pacchetti all'indirizzo di destinazione e viene misurato il tempo in millisecondi impiegato per ricevere una risposta.

In questo modo viene testata la raggiungibilità di un determinato indirizzo IP all'interno di una rete.

Il suo uso è molto semplice: per interrogare un computer di rete bisogna digitare ping seguito dall'indirizzo IP del computer destinazione. Se quest'ultimo è correttamente collegato e funzionante, esso risponde all'interrogazione.

Ping si può usare fornendo la URL di un sito e in questo caso si riceve in risposta (fra gli altri dati) l'indirizzo IP del sito:

E' possibile anche "pingare" la propria stessa scheda di rete, utilizzando l'indirizzo 127.0.0.1 (indirizzo di loopbak, letteralmente "che torna indietro") oppure l'equivalente localhost:

ping localhost

 

 

precedente - successiva

Sito realizzato in base al template offerto da

http://www.graphixmania.it