PROGRAMMIAMO
PHP - Easy Php
Esecuzione del codice PHP sul computer locale

Nella lezione precedente abbiamo visto come, per eseguire una pagina contenente codice PHP, sia necessario prima caricarla su un server remoto e quindi effettuare il download della pagina dal server stesso. Questa soluzione è abbastanza semplice, ma può diventare piuttosto macchinosa qualora si debbano gestire progetti complessi, in quanto richiede di essere costantemente connessi alla rete e obbliga ad effettuare tutte le prove sul server remoto.

Un'alternativa consiste nell'installare un server e un interprete PHP direttamente sul proprio computer. In pratica in questo modo sul proprio computer viene eseguito sia il programma client (il browser) sia il server che risponde alle richieste del client. La figura seguente dovrebbe chiarire meglio il concetto:

EasyPHP

Esistono diverse alternative di server che possono essere installati, ma una delle soluzioni più semplici e complete è costituita da EasyPHP. Si tratta di un programma gratuito (può essere scaricato qui), il quale permette di far funzionare localmente (senza connettersi ad un server esterno) degli script PHP. EasyPHP è in realtà un ambiente di sviluppo, comprendente due server (un server Web Apache e un server di basi di dati MySQL), un interprete di script PHP e un amministratore di database MySQL con interfaccia grafica chiamato phpMyAdmin.

Per quanto riguarda i nostri scopi, basta installare EasyPHP (per maggiori dettagli sull'installazione del programma, vedi qui) sul nostro PC e lanciarne l'esecuzione. Il programma in esecuzione viene segnalato dal simbolo di una e nera e da un puntino rosso lampeggiante nella barra delle applicazioni:

A questo punto per poter eseguire in locale una pagina PHP, dobbiamo per prima cosa copiare il file php nella cartella di default di EasyPHP: C:\Programmi\EasyPHP\www o qualcosa di simile (dipende da dove è stato installato il programma sul computer). Copiamo per esempio nella cartella suddetta il file dataora.php creato nelle lezioni precedenti.

Infine, per visualizzare la pagina, dobbiamo aprire il nostro browser e digitare il seguente indirizzo:

http://localhost/dataora.php

La prima parte, http://localhost/, identifica il server locale (cioè il server EasyPHP in esecuzione sul nostro computer), mentre dataora.php è ovviamente il nome del file che vogliamo aprire (e che, come già detto, deve obbligatoriamente essere salvato all'interno della sottocartella www di EasyPHP).

Il risultato finale è il seguente:

 

precedente - successiva

Sito realizzato in base al template offerto da

http://www.graphixmania.it